2010/01/10

ASTROLOGIA E OROSCOPI: LA SCIENZA DIMOSTRA CHE SONO TUTTE FESSERIE

for my english speaking friends: “Nature”, vol. 318, pp. 419-425, 5 dicembre 1985 had an interesting double blind test on astrology. Result? All charlatans, clearly, but it's nice to see how well the scientific method works :)


Che gli Oroscopi fossero esclusivamente una serie di superstizioni di retaggio medioevale prive di verità lo sapevamo da sempre.

Ma ora Marco Cagnotti, giornalista scientifico e presidente della Società Astronomica Ticinese, si sfoga sul blog astronomico Stukhtra, citando la prestigiosa rivista scientifica internazionale: "... Nature”, vol. 318, pp. 419-425, 5 dicembre 1985: una ricerca fondamentale.

"Tutte frottole - afferma Cagnotti - Leggete “Nature”, vol. 318, pp. 419-425, 5 dicembre 1985: una ricerca fondamentale. Effettuata con astrologi professionisti, impegnati in un protocollo a doppio cieco e messi nelle migliori condizioni operative, avendo tutte le informazioni su luogo, data e ora di nascita, quindi potendo stilare il tema natale preciso dal quale ricavare poi la personalità dei volontari. Risultato: fallimento totale. Non ci hanno azzeccato meglio di quanto avrebbero fatto producendo descrizioni a caso. Ecco che cosa scrive Shawn Carlson, il fisico dell’Università della California autore della ricerca:

“Sono state prese grandi precauzioni affinché l’esperimento non fosse pregiudizialmente a sfavore dell’astrologia e perché un qualsiasi effetto astrologico avesse delle ragionevoli possibilità di verificarsi. A dispetto del fatto che abbiamo lavorato con i migliori astrologi (…), malgrado nel corso di tutto l’esperimento sia stato seguito ogni ragionevole suggerimento degli esperti di astrologia da noi consultati, nonostante gli astrologi avessero approvato il protocollo sperimentale e previsto una percentuale del 50% come ‘effetto minimo’ che avrebbe dovuto essere osservato, l’astrologia ha fallito completamente nell’operare a un livello migliore di quello del caso. Testate con la tecnica a doppio cieco, le previsioni degli astrologi hanno dimostrato di essere sbagliate. La connessione prevista fra le posizioni dei pianeti e di altri oggetti astronomici al momento della nascita e la personalità dei soggetti non esiste. L’esperienza senza ombra di dubbio respinge l’ipotesi astrologica”.

Altro da aggiungere non c’è, se non che a favore dell’astrologia non c’è uno straccio di prova che sia una".

Posted via web from Traction Lobe